Vai al contenuto
Messaggio pubblicitario

730 esodati bancari: come compilarlo e avere i rimborsi

730 esodati bancari

Il termine esodati si riferisce alle persone che hanno subito la revoca di finanziamenti o mutui a seguito di sentenze giudiziarie che hanno dichiarato illegittima la cessazione unilaterale del contratto da parte delle banche. Stando alle disposizioni dell’Agenzia delle Entrate vi è un 730 esodati bancari per richiedere il rimborso.

Gli esodati bancari inoltre sono quei lavoratori che hanno subito retroattivamente l’innalzamento dell’età pensionabile pur avendo già stipulato accordi di incentivo all’esodo (prepensionamento) o pur trovandosi a pochi anni dalla pensione di vecchiaia o anzianità contributiva. A causa della riforma Fornero, questi lavoratori si sono trovati in una situazione di precarietà economica e lavorativa. Si tratta di lavoratori prossimi al pensionamento che, a causa dell’aumento dell’età pensionabile, non hanno potuto accedere alla pensione e sono rimasti senza lavoro e senza ammortizzatori sociali. Il decreto sostegni bis ha risolto la questione degli esodati della Legge Fornero, l’Agenzia delle Entrate ha dichiarato che gli esodati non dovranno versare alcuna somma aggiuntiva all’amministrazione finanziaria.

In alcuni casi, potrebbe esserci la possibilità di intraprendere azioni legali contro l’istituto finanziario per ottenere un risarcimento o un rimborso delle perdite subite a causa di pratiche scorrette o ingannevoli.

730 esodati bancari: come compilarlo
modello 730 per esodati bancari per ricevere i rimborsi

730 esodati bancari: come compilarlo

Secondo una circolare dell’Agenzia delle Entrate, i lavoratori bancari esodati possono richiedere il rimborso delle imposte versate all’agenzia in due modalità: con dichiarazione dei redditi integrativa o con apposita istanza di rimborso.

Il modulo 730 è un documento fiscale utilizzato in Italia per dichiarare le spese detraibili e deducibili per l’anno precedente. Per i rimborsi per gli esodati bancari vi è una documentazione che attesti la situazione specifica:

  • Compilazione del Modulo 730: prima di tutto se devi compilare il 730 esodati bancari devi avere tutti i documenti relativi alla situazione degli esodati bancari, contratti, sentenze, comunicazioni della banca e documenti che dimostrino i pagamenti effettuati. In questa fase di estrema importanza, è bene affidarsi ad un commercialista o ad un professionista legale fiscale per aiutarti nella compilazione del modello 730 esodati bancari in modo appropriato. Nella compilazione del modello inserisci tutte le informazioni richieste in relazione alla tua situazione fiscale, inclusi i dettagli relativi agli importi pagati e a quanto potresti essere idoneo a richiedere come rimborso.
  • Presentazione della Richiesta: una volta compilato il modulo 730 esodati bancari devi presentare il modulo per ottenere il rimborso. La domanda verrà valutata dagli enti competenti e dalle autorità fiscali cosa che può richiedere molto tempo. Questo tipo di procedura può variare a seconda della situazione specifica e delle leggi vigenti.

Il modello 730 è una dichiarazione dei redditi semplificata che viene usata in modo particolare dai lavoratori dipendenti e dai pensionati, ci sono anche altre categorie di contribuenti che sono chiamate ad utilizzare questo modello dichiarativo. Si tratta di uno strumento fiscale utilizzato in Italia per dichiarare le entrate, le detrazioni e le deduzioni fiscali al fine di determinare l’eventuale saldo fiscale da pagare o il rimborso da ricevere dall’Agenzia delle Entrate.

La compilazione del modello 730 è molto più semplice e immediata e presenta diversi vantaggi. Il contribuente non deve fare calcoli ed è già tutto preimpostato. I rimborsi inoltre, vengono poi erogati direttamente in busta paga per i lavoratori dipendenti o nella rata di pensione per i pensionati.

Vantaggi del 730

Presentando il 730 esodati bancari si fa un conguaglio tra Irpef pagata, Irpef dovuta ed eventuali detrazioni spettanti per spese sostenute durante il periodo di imposta preso in esame. Ci sono varie spese per cui è possibile ottenere la detrazione, e quindi il rimborso, come quelle mediche e farmaceutiche, quelle per l’istruzione, per l’affitto e per la mensa, effettuate non solo da chi presenta la dichiarazione, ma anche per i familiari a carico.

È il miglior modo per ottenere i rimborsi, infatti il 730 esodati bancari agevola la procedura di rimborso e anche se hai pagato più tasse di quelle dovute, puoi richiedere un rimborso all’Agenzia delle Entrate attraverso il 730.

Argomenti