Vai al contenuto
Messaggio pubblicitario

iGaming: di che si tratta e come funziona la nuova realtà digitale

Las Vegas di notte

Con il termine inglese iGaming si fa semplicemente riferimento al gioco su internet, una delle industrie digitali in più rapida crescita al mondo. Questo settore comprende una vasta gamma di attività che vanno dai videogiochi, alle scommesse sportive e ai casinò online. Si tratta di un universo in espansione che interessa un numero sempre maggiore di utenti e che come qualunque altra realtà online presenta alcuni punti interessanti ma, al contempo, anche diversi elementi di rischio che vale la pena di approfondire.

Indice

Cos’è il gaming

Scopriamo insieme cos'è il fenomeno dell'Igaming, come funziona e perché si sta spargendo in tutto il mondo.
Fiche sparse su un tavolo da croupier

In estrema sintesi, l’iGaming il settore dei giochi su internet che prevedono la possibilità di ottenere delle ricompense in denaro. Essendo in molti a cercare guadagni facili sul web è piuttosto normale che si tratti di una realtà in continua espansione, e questo principio è valso soprattutto negli ultimi anni: di recente, infatti, il comparto si è ampliato enormemente, con numerose piattaforme di poker online, giochi da casinò e scommesse spuntate come funghi. Trattandosi di una realtà che ha generati un giro d’affari incredibile, e anche alla luce del tipo di attività stessa, i governi nazionali e le autorità internazionali si sono trovati obbligati a trovare delle soluzioni per regolamentarlo, anche e soprattutto al fine di tutelare i giocatori.

Come si è sviluppato

Per molto tempo il fenomeno è rimasto in realtà piuttosto limitato, e questo essenzialmente a causa di alcune tecnologie come Java o Flash che hanno a lungo reso molto lento il caricamento dei contenuti di iGaming su alcuni dispositivi. Con il passare degli anni e con le innovazioni della tecnologia gli sviluppatori sono riusciti a creare delle soluzioni più moderne ed efficaci e, anche grazie ad una crescente concorrenza, il settore si è potuto sviluppare di conseguenza, e non solo dal punto di vista della base di utenti. Negli ultimi anni l’iGaming ha permesso la nascita di nuove importanti figure professionali, dai web developer che si occupano della creazione delle piattaforme ai programmatori, passando per i grafici e gli sviluppatori di nuovi giochi, per non parlare ovviamente di tutti coloro che si occupano dell’ambito della comunicazione e del marketing dei vari prodotti disponibili online.

Proprio alla luce dell’interesse che questo mondo ha iniziato a suscitare nel pubblico mainstream anche gli investimenti nel settore hanno iniziato ad essere sempre più ingenti, compresi quelli effettuati nel nostro Paese. Per il resto, i dati più recenti ci raccontano come almeno un quinto del fatturato complessivo del settore sia legato ai giochi d’azzardo: si tratta di cifre importanti, che devono portarci a delle serie riflessioni rispetto alla stabilità economica dei consumatori. Sappiamo infatti molto bene che questo tipo di attività può in alcuni casi condurre ad una pericolosissima dipendenza patologica.

Il boom dell’iGaming in Italia

La passione dei nostri conterranei per il gioco d’azzardo è ben nota, ma forse in pochi si sarebbero potuti aspettare che l’Italia si sarebbe trasformata nel mercato europeo leader nel settore dell’iGaming. Come sottolinea La Gazzetta di Siena la trasformazione digitale del gioco d’azzardo nel nostro Paese negli ultimi anni, dalle scommesse sportive al poker online passando per i giochi da casinò, è stata davvero eccezionale e per molti versi impressionante.

Le motivazioni dietro a questo successo tutto italiano sono da riferirsi soprattutto ad un approccio normativo proattivo. Nel 2011 il nostro Governo ha infatti liberalizzato il mercato, permettendo agli operatori stranieri di richiedere licenze offrendo così i propri servizi ai consumatori italiani. In tal modo è stato possibile costruire tanto per gli operatori quanto per i giocatori un ambiente sicuro ed equo, oltre ad un mercato competitivo ricco di opportunità tutte da sfruttare.

Per il resto, il suo successo è direttamente ascrivibile alle interessanti promozioni e ai bonus offerti ai giocatori. Gli incentivi che alcune piattaforme offrono permettono sia di migliorare l’esperienza di gioco, ma garantiscono agli operatori al contempo anche un importante vantaggio competitivo all’interno di un mercato già piuttosto saturo. Non è inoltre da escludere la possibilità che il mercato italiano cresca ulteriormente, grazie a fusioni e collaborazioni con prestigiose realtà estere.

I rischi dell’iGaming

Che cos'è esattamente il fenomeno dell'Igaming? E perché si sta diffondendo così tanto in giro per il mondo? Vediamolo insieme.
Tutto l’occorrente per il gioco d’azzardo

Chi si avvicina a questo mondo così complesso e affascinante deve però stare all’erta rispetto ad alcuni rischi reali e concreti che non andrebbero in alcun modo sottovalutati. Tra i pericoli dell’IGaming vale la pena ricordare:

  1. La dipendenza patologica: il gioco d’azzardo può portare a problemi di dipendenza. È importante che i giocatori mantengano il controllo e giochino sempre responsabilmente. Generalmente tutte le piattaforme più oneste avvisano gli utenti (tramite spot pubblicitari, pop-up, e-mail o con altri mezzi) riguardo al rischio di sviluppare una vera e propria ludopatia.
  2. La sicurezza: la sicurezza online è un’altra fonte di preoccupazione, a causa di possibili truffe e frodi che possono minacciare i giocatori non informati.
  3. Regolamentazione mancante: la mancanza di regolamentazione o una regolamentazione inefficace in alcuni casi può portare a problemi di gioco d’azzardo non etico.
  4. Costi: il gioco d’azzardo online può essere costoso, e i giocatori devono essere consapevoli dei rischi finanziari in cui incorrono.

Argomenti