Vai al contenuto
Messaggio pubblicitario

Quanto costa sposarsi? Una guida conti alla mano

una coppia pronta alla cerimonia programmata per mesi

Quanto costa sposarsi? Fare la promessa per la vita può costare un mutuo se non pianifichi anche i più piccoli dettagli. Infatti, oggi gli istituti di credito e le società finanziarie propongono dei prestiti per il matrimonio per affrontare le spese di location, catering, abiti degli sposi, bomboniere, wedding planner e quant’altro. Anche il Governo è sceso in campo con il bonus matrimonio per le coppie che decidono di sposarsi in chiesa. Quali sono le spese da affrontare quando ci si sposa? Ecco come procedere con una pianificazione efficace ed evitare di rimpiangere il matrimonio almeno dal punto di vista finanziario!

Quanto costa sposarsi in totale

Quanto costa sposarsi in totale
Matrimonio

Quanto costa sposarsi? Le stime variano dai 18 mila ai 30 mila euro e non parliamo dei matrimoni più sfarzosi. Infatti, queste somme si riferiscono a matrimoni con almeno 100 invitati. Come si raggiungono queste cifre?

  • Invitati. Il costo per ogni invitato varia dai 100 ai 150 euro, senza contare eventuali menù speciali per allergie, intolleranze, menù bambini o vegan.
  • Catering con location o ristorante? Ci sono coppie che adorano gli scenari da favola e preferiscono una location con la scelta del menù da catering. Invece, ci sono altre che preferiscono un ristorante con una bella location. Puoi scegliere di organizzare la cerimonia in base all’importo in preventivo, chiedendo alla struttura di scriverti due preventivi per poter effettuare un confronto. Si può arrivare fino ai 6.000 euro.
  • Addobbi floreali. L’allestimento floreale è per la chiesa/la sede comunale, la location e il bouquet della sposa. Per risparmiare potresti scegliere una cerimonia in Comune, ma per gli addobbi se ne andranno comunque almeno 2000 euro.
  • Wedding planner. La consulenza di un wedding planner ha un costo di 3000 euro minimo, ma consente di risparmiare sulle altre voci.
  • Bomboniere. Ogni bomboniera ha un costo dai 4 ai 20 euro ciascuna.
  • Abito della sposa. Può arrivare anche a 3.000 euro.
  • Abito dello sposo. Può arrivare anche a 1.400 euro.
  • DJ Set. Il costo varia dai 400 ai 700 euro per una sola giornata. Infatti, c’è anche il costo della SIAE pari a 256 euro.
  • Fotografo. Varia dagli 800 ai 3000 euro.
  • Parrucchiere ed estetista. I costi dipendono dal professionista, ma si può arrivare fino a 600 euro per entrambi.

Nei costi ci sarebbe anche la luna di miele da definire prima del matrimonio, il cui prezzo dipende dal viaggio che sogni di fare con la persona che ami.

In che periodo costa meno sposarsi

In che periodo costa meno sposarsi
Matrimonio

Le coppie si sposano sempre meno, ma ci sono periodi più gettonati e periodi dove si celebrano meno matrimoni. Infatti, il periodo tra la primavera e l’estate è il preferito dagli sposi, perché è più semplice prendere le ferie e le cerimonie si possono svolgere all’aperto. Molte coppie risparmiano celebrando il matrimonio in autunno o in inverno, perché ci sono meno coppie interessate. In più, ci sono anche persone che scelgono di celebrare il matrimonio a Capodanno, quando la sposa può sfoggiare un abito rosso al posto del bianco classico. Sui giorni della settimana, invece, ci si dovrebbe sposare di venerdì per risparmiare. Infatti, il sabato e la domenica sono molto gettonati e si rischia di non trovare disponibilità. Invece, di venerdì potrebbe essere più semplice chiedere la giornata di permesso.

Per una corretta pianificazione, pensa al matrimonio 10 mesi prima dell’evento. Se sei cattolico e vuoi celebrare il matrimonio in chiesa, ci sono dei documenti da fare relativi alla cresima presso la chiesa di riferimento e un corso pre-matrimoniale da seguire. Se, invece, vi sposate in Comune puoi pensare di risparmiare invitando il celebrante nella location e allestire in una sola sede il matrimonio e il relativo festeggiamento, risparmiando sugli addobbi in favore della location. Alcune strutture offrono dei pacchetti all inclusive che permettono di avere tutto quello che serve per il lieto evento. Prima di prendere questa decisione e risparmiare sul wedding planner, vedi bene cosa è incluso nel pacchetto e cosa no: proprio in questo giorno non è il caso di fare rinunce!

Quanto si spende per un matrimonio in Puglia

Quanto si spende per un matrimonio in Puglia
Matrimonio

In Puglia – come in Campania – c’è una tradizione legata al matrimonio che prevede location da sogno, centinaia di invitati e portate a non finire, oltre a festeggiamenti che iniziano al mattino e terminano al mattino successivo! La Puglia offre paesaggi rustici incredibili e vengono a sposarsi in questa Regione anche dall’estero. Con l’aumento della domanda, l’offerta è molto alta e così sposarsi in Puglia costa di più in media. Si arriva anche fino ai 45 mila euro nelle location più esclusive. Naturalmente, tutto dipende dai servizi che si scelgono e dal numero degli invitati. Ridurre il numero di invitati può essere un altro modo per risparmiare, ma solo se non si offende nessuno, altrimenti le conseguenze possono essere devastanti! Non resta che organizzare il matrimonio con largo anticipo.

Argomenti