Vai al contenuto
Messaggio pubblicitario

Top 10 aeroporti più grandi del mondo

Top 10 aeroporti più grandi del mondo

Aeroporti più grandi del mondo, quali sono e perché sceglierli per fare scalo? Il costo dei biglietti aerei è salito molto negli ultimi anni. Per risparmiare ci sono due metodi: prenotare con largo anticipo, oppure ridursi all’ultimo minuto. In ogni caso gli aeroporti più grandi del mondo consentono di gestire il trasporto in modo rapido ed efficiente, riducendo notevolmente il costo di partenza. Quali sono questi aeroporti? Scopriamolo insieme!

Aeroporti più grandi del mondo, la top 5

Aeroporti più grandi del mondo, la top 5
Aeroporto

La top 5 degli aeroporti più grandi del mondo ha 2 punti di approdo per aerei nella capitale della Cina, Pechino. Ecco quali sono questi scali importanti per il trasporto via aerea internazionale:

  1. Aeroporto Internazionale di Pechino – Daxing, Cina. Con una distanza dalla capitale di soli 20 minuti, questa sede internazionale è stata realizzata con un costo di 10 miliardi di dollari per poter ospitare circa 100 milioni di passeggeri. Inaugurato nel 2019, è perfettamente collegato anche alla ferrovia e alla metropolitana.
  2. Aeroporto Istanbul New Airport, Turchia. Costato 12 miliardi di dollari, questo aerporto serve la capitale della Turchia e offre circa 112 piste. È un’ottima soluzione per gli scali intermedi, oltre al fatto di poter contare su circa 25.000 posti auto e sulle compagnie di noleggio nei dintorni. L’opera si sta ancora espandendo e troverà la sua conclusione nel 2028.
  3. Aeroporto Internazionale Hartsfield Jackson di Atlanta, Stati Uniti. La struttura può gestire circa 107 milioni di passeggeri. Questo aeroporto è stato inaugurato nel 2012 per una cifra di 1.4 miliardi di dollari ed è uno dei più trafficati. Prima di sceglierlo è bene avere già qualche esperienza di viaggio pregressa.
  4. Aeroporto internazionale di Pechino, Cina. Diverso da quello di Daxing, questo secondo aeroporto di trova a 32 chilometri dalla capitale e offre fino a 120 destinazioni differenti in tutto il mondo. In una classifica del 2009 questo aeroporto è stato definito il più pulito, sicuro e all’avanguardia al mondo.
  5. Aeroporto Internazionale di Dubai, Emirati Arabi Uniti. “Solo” alla quinta posizione, in realtà l’aeroporto di Dubai è uno di quelli che gestisce il traffico aereo più intenso, con 130 compagnie aeree e oltre 220 destinazioni in tutto il mondo. Con 58 mila addetti ai lavori, il 64% dei voli qui è gestito dalla compagnia di bandiera Emirates.

Ora che abbiamo visto quali sono i primi 5 aeroporti più grandi del mondo, è tempo di procedere con la seconda parte di questa classifica!

Gli altri aeroporti più grandi del mondo

Gli altri aeroporti più grandi del mondo
Aeroporto

Quali sono i restanti aeroporti più grandi del mondo? Vediamoli!

  1. Aeroporto di Haneda, in Giappone. Specializzato nelle tratte all’interno del Paese del Sol levate, è ottimo per gli scali. In questo aeroporto operano soprattutto le compagnie nazionali All Nippon Airways e Japan Airlines. Secondo Wikipedia parliamo dell’aeroporto più affollato al mondo.
  2. Aeroporto Internazionale di Los Angeles, Stati Uniti. Forse uno dei più noti al mondo, visto che compare anche in diverse serie televisive, l’aeroporto di L.A. consente il transito a circa 84 milioni di passeggeri all’anno. Chiamato anche LAX, questo aeroporto è la base per diverse compagnie locali, come United Airlines, Alaska Airlines, American Airlines, Delta e Southwest. Offre anche diversi voli per l’Asia.
  3. Aeroporto Internazionale O’Hare di Chicago, Stati Uniti. C’è ancora l’America in questa classifica dedicata agli aeroporti più grandi del mondo. Con una forma futuristica e un traffico stimato in 80 milioni di passeggeri all’anno, offre la possibilità di scegliere tra 217 destinazioni sparse in tutto il mondo.
  4. Aeroporto di Londra Heathrow, Regno Unito. A 31 chilometri dalla capitale Londra, questo aeroporto è molto noto. Consente il traffico di 78 milioni di passeggeri all’anno ed è uno dei punti strategici in Europa. Qui hanno sede le compagnie aeree Virgin Atlantic e la British Airways.
  5. Aeroporto Internazionale di Hong Kong. Con un traffico stimato di 70 milioni di passeggeri, l’aeroporto si trova su una piccola isola a 25 chilometri da Hong Kong. Ospita diverse compagnie aeree del Sud-Est asiatico e questo lo rende un ottimo punto di appoggio.

Come sono organizzati gli aeroporti più grandi del mondo

Come sono organizzati gli aeroporti più grandi del mondo
Aereo

Tutti gli aeroporti sono organizzati allo stesso modo, ma gli aeroporti più grandi del mondo hanno bisogno di una maggiore organizzazione da parte del passeggero. Per andare sul sicuro, verifica bene:

  • Qual è il terminal del volo da prendere (è indicato sul biglietto e sul tabellone);
  • Quali sono le zone di servizio. In questi aeroporti le zone sono ampie e il rischio di perdersi è alto. Cerca di arrivare in aeroporto 3-4 ore prima, per poter ritrovare il tuo volo. Puoi usare anche le mappe presenti o chiedere al personale delle singole compagnie;
  • Dove lasciare i bagagli e dove imbarcarsi. Informarsi con largo anticipo sui siti ufficiali di questi aeroporti è un aiuto per rispondere a questi imprevisti.

Come muoversi in aeroporto

Come muoversi in aeroporto
Aeroporto

In aeroporti così grandi ci sono le stesse regole degli aeroporti più piccoli, ma è importante effettuare il check in online, così da non perdere il posto in aereo. In più, ci si può recare direttamente alle postazioni indicate dalla compagnia aerea per i bagagli in stiva da lasciare.

Il bagaglio a mano, invece, va controllato a parte con il metal detector prima di procedere con l’imbarco. Nell’attesa del volo si può passare dai duty free, ma essendo strutture molto grandi consigliamo di andare dritti al Gate assegnato dal biglietto per non perdersi.

Argomenti